Le chiocciole valdostane Madame Escargot

Chiocciole dell'allevamento Madame Escargot Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Una struttura nell’allevamento di chiocciole Madame Escargot

Le chiocciole valdostane Madame Escargot sono le protagoniste del nuovo articolo. Dal loro allevamento parte la realizzazione di prodotti gastronomici e cosmetici di qualità.

Chiocciole e lumache

Sgombriamo subito il campo da un equivoco diffuso: chiocciole e lumache non valgono come sinonimi. Sono entrambe incluse nella classe dei molluschi, ma, mentre la chiocciola dispone di una conchiglia, in cui può ritrarsi, la lumaca ne è sprovvista.

Osservando le belle immagini forniteci da Madame Escargot, noterete solo esemplari muniti di conchiglia, ma la tradizione popolare fa sì che i 2 termini continuino a scambiarsi, persino nella comunicazione.

L’azienda

Vista panoramica dell'allevamento di chiocciole Madame Escargot Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Foto panoramica dell’allevamento di chiocciole Madame Escargot

Creata nel 2015 dalla Cooperativa Mont Fallère, Madame Escargot è stata rilevata da Andrea e Federica Stacchetti, nella primavera del 2020.

La loro è un’attività mossa dalla passione e da un rapporto molto diretto con l’ecosistema montano della nostra regione.

Le chiocciole valdostane Madame Escargot

L’allevamento si trova a Gignod – in località Chez Sentin – e si estende su una superficie di circa 5500 mq. È un sito che ripropone l’habitat ottimale per la chiocciola, in linea coi tempi e i cicli della terra.

Seguendo l’approccio più diffuso, le chiocciole vengono introdotte in appositi recinti, dove si muovono in libertà, si riproducono e vengono nutrite con bietole, cavolo lancinato, cicoria spadona e lattughe.

I molluschi
Chiocciole nel loro habitat naturale Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Chiocciole allevate nel loro habitat naturale – Madame Escargot

Le chiocciole sono esemplari di Helix Aspersa e appartengono alla famiglia delle Helicidae, caratterizzate da una conchiglia globulare a profilo elicoidale.

Il diametro della loro conchiglie arriva a superare i 35 mm, per un’altezza di circa 30 mm e un peso sui 15 grammi.

La raccolta delle chiocciole e la lavorazione

La raccolta delle chiocciole avviene manualmente, al raggiungimento della bordatura della conchiglia, quando il margine esterno della bocca conchigliare è ben strutturato e resistente.

Il ciclo di crescita s’ispira alle linee guida dell’Istituto di Elicicoltura di Cherasco e, sempre a Cherasco, le chiocciole vengono “sbavate” e trasformate, in sinergia con la Lumacheria Italiana.

La sbavatura avviene in totale benessere dei molluschi, grazie al metodo MullerOne, basato sull’ozono.

I due rami di produzione

Dal punto di vista gastronomico, vengono realizzati ragù e sughi, aromatizzati e più o meno piccanti. Sul sito web di Madame Escargot – nella sezione prodotti – troverete indicazioni di cucina e consigli per gli abbinamenti con i vini valdostani.

È anche possibile acquistare le chiocciole vive.

L’estrazione della bava di lumaca isola un prodotto fatto di mucopolisaccaridi e proteine, utile per combattere processi infiammatori, lenitivo e capace di catalizzare la ristrutturazione cellulare.

Primo piano di una chiocciola Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Primo piano di una chiocciola Helix Aspersa che esplora il territorio

L’estratto ha proprietà cicatrizzanti e stimola la generazione di collagene e acido ialuronico, oltre a difendere le cellule dai radicali liberi nati dall’esposizione al sole.

Partendo da questi presupposti, l’azienda realizza un’interessante linea cosmetica. È un set di crema, siero, latte e tonico o spray per la pelle, pensato in chiave total body o dedicato al viso e alle mani.

Le chiocciole valdostane Madame Escargot in Cidac

Da questa settimana, siamo lieti d’accogliere i prodotti di Madame Escargot all’interno dell’area di vendita, nei reparti di Pescheria (per le chiocciole vive), Gastronomia (per i preparati) e, a breve, Profumeria (per la cura della pelle).

Prodotti Madame Escargot in Cidac Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Prodotti di Madame Escargot in area di vendita – ph. di E.Bredy e img cosmetici da madameescargot.it

Ancora una volta, arricchiamo la nostra esposizione con proposte a “chilometri zero”; citando la comunicazione aziendale di Madame Escargot:

Riproduciamo le condizioni ottimali per la chiocciola, caparbi e pazienti aspettiamo rispettando il susseguirsi delle stagioni e le dure leggi della terra, affinché il ciclo naturale sia perfettamente completato.

La lumaca è una materia prima che assorbe la personalità del suo territorio: pura, forte e inesorabile.

È una frase che tratteggia una narrazione particolarmente calzante, visto che si riferisce al territorio valdostano.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *