Detergenti green

Lavaggi green

Immagine iconica dei lavaggi green – ph. Dziana Hasanbekava by Pexels

Con l’articolo di oggi, torniamo sul filone dell’ecologia, parlandovi di detergenti green, prodotti rispettosi dell’equilibrio ambientale.

L’approccio ecologico, sempre più urgente e vero cardine del nostro futuro, dipende anche dallo stile di vita che adottiamo, più o meno consapevolmente.

È un approccio a cui Cidac è particolarmente sensibile e a cui dedichiamo post ricorrenti (come quello, recente, sui materiali ecocompatili).

Tutte le operazioni di pulizia che accompagnano le attività domestiche e sociali possono tradursi in contaminazioni tossiche dell’acqua e dei terreni.

Approccio naturale al bucato Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Approccio naturale al bucato – ph. Nacho Posse by Pexels

I prodotti per l’igiene personale e il lavaggio degli abiti o degli oggetti che ci circondano sono tra i fattori inquinanti più pericolosi.

Lavatrice e lavastoviglie

Naturalmente, la scelta di un elettrodomestico che ci aiuti a ottimizzare durate e frequenza dei lavaggi, è altrettanto importante di quella del detersivo o del sapone, ma è su questi prodotti d’uso più frequente che concentreremo il nostro post.

I detergenti green – criteri di scelta

Diverse componenti dei detersivi hanno impatti deleteri sulle acque di scarico, che si rigenerano nell’ambiente. Alcune sono più dannose perché poco biodegradabili, altre perché, anche quando contengono sostanze naturali (bicarbonato, essenze floreali, aceto, …), possono passare attraverso pesanti trattamenti.

Le reazioni chimiche dei detergenti non costituiscono l’unico aspetto da valutare. Per esempio, è importante che le sostanze liberate nel lavaggio non siano allergeniche (anche il nostro derma è parte integrante dell’ambiente) o non liberino inquinanti volatili, che possono irritare l’apparato respiratorio.

Chimica eco-friendly Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Una chimica compatibile con l’ambiente – ph. solod sha by Pexels

Anche il processo di confezionamento – il packaging, secondo la terminologia diffusa – riveste un ruolo significativo. I contenitori sono spesso plasmati in plastiche non riciclabili o contengono sostanze di difficile smaltimento.

I detergenti green – buone abitudini

È importante utilizzare prodotti concentrati, che, oltre a indurre risparmi economici, consentano diluizioni dei detergenti precise ed equilibrate.

Leggere attentamente le etichette degli ingredienti, può tenerci lontani da dosi eccessive di ossidi di etilene, derivati dell’ammoniaca o tensioattivi (utilizzati per esaltare la percezione del “bianco”).

Spesso, la presenza di ingredienti non meglio specificati nasconde tracce di metalli pesanti, assolutamente tossici per gli organismi.

Anche profumi troppo intensi devono metterci in allarme; le sostanze naturali raramente generano aromi troppo invasivi.

Isola detegernti green Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

L’isola dei detergenti green e i prodotti Winni’s in Cidac – ph. E.Bredy

Prodotti gestibili per ricariche possono risparmiare gli eccessi di packaging, mentre le sostanze cone i composti citrici, l’aceto o i bicarbonati, spesso, sarebbero sufficienti al “naturale”.

I conservanti, utilizzati per elimare i batteri, risultano poco smaltibili, nei normali cicli ambientali. I composti noti come tiazolinoni (presenti talora nello shampoo o nel bagnoschiuma) sono anche forieri di allergie.

Le nostre proposte di detergenti ecologici

Nei giorni scorsi, nell’area di vendita del nostro ipermercato, abbiamo allestito un’isola dedicata proprio ai detergenti green, peraltro sempre presenti anche a scaffale.

Tra questi prodotti, ci piace citare due marchi in particolare, Winni’s – con i prodotti della linea EcoNatura – e Zeca.

Winni’s

La filosofia green di Winni’s vive sulla triade di sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Sostenibilità ambientale, perché tutto il processo di produzione è a basso impatto ecologico, utilizzando solo energia da fonti rinnovabili e controllando lo spreco di plastica, anche attraverso le ricariche in buste riciclabili.

Prodotti Zeca Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Set di prodotti Zeca in Cidac – ph. E. Bredy

La sostenibilità sociale mira a realizzare prodotti che non lasciano segni sulla salute di consumatori, animali e natura, mentre quella economica punta a proposte dal prezzo accessibile, nonostante la complessa realizzazione, scevra da inquinanti.

Zeca

Zeca è un’azienda che cerca di commisurare innovazione, ecocompatibilità e responsabilità sociale.

I suoi prodotti vengono realizzati esclusivamente con ingredienti vegetali e minerali derivanti da fonti naturali e rinnovabili. Per citare la comunicazione aziendale:

… amare il futuro (significa) preservarlo nel migliore dei modi possibili …