Zuppa di zucca e castagne

Zuppa di zucca e castagne Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Immagine di una zuppa di zucca e castagne – assembled by E.Bredy

In omaggio alla stagione autunnale, vi proponiamo, in quest’articolo, la ricetta della Zuppa di zucca e castagne.

Benefici dell’alimentazione stagionale

I prodotti della terra sono raccolti secondo stagione e immagazzinati in celle frigo per conservarli. Il sapore di un frutto o di un ortaggio, che non sia passato per una lunga conservazione, è sicuramente più intenso.

Siccome i prezzi di stoccaggio sono legati ai costi di conservazione, operare scelte stagionali, spesso, significa anche risparmiare.

La zucca
È un ortaggio dalle poche calorie e ricco di fibre, che possiede proprietà antiossidanti. Compare nel nostro orizzonte visivo in corrispondenza di Halloween e può arricchire molte ricette – soprattutto primi piatti, contorni o dolci.
Le castagne
Foto di zucche Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Fotografia di Zucche dal caratteristico colore arancio – ph. M.Amber by Pixabay

Viste per molti anni come alimento destinato ai deschi più poveri, regalano una polpa con importanti proprietà nutrizionali.

Oltre a essere consumate direttamente – bollite o nei magici sacchetti delle caldarroste che hanno percorso la nostra infanzia, costituiscono anche la materia base per farine, pane o pasta. Compaiono inoltre in molti piatti dei menu della tradizione.

Zuppa di zucca e castagne – la ricetta

La zuppa di zucca e castagne è uno dei piatti più indicati per le serate che ci porteranno verso l’inverno. Cremosa, calda e gustosa, è una pietanza che sprigiona fragranze e aromi, cogliendo tutte le sfumature dei due ingredienti chiave.
Esistono diverse varianti di questa ricetta; noi ve ne proponiamo una, che abbiamo cercato di illustrare, per immagini, anche sui nostri social.

Gli ingredienti e la preparazione

Le castagne Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Uno scatto dedicato alle castagne – by Pexels from Pixabay

Elencando gli ingredienti necessari alla preparazione del piatto, troviamo: 500 gr. di zucca / 250 gr. di patate / mezzo porro / cipolla / sedano / carote / foglie d’alloro1 spicchio d’aglio / 200-250 gr. di castagne secche / 1,5 litri di brodo vegetale / 1 cucchiaio di olio evo / rosmarino e alloro.

I passaggi

Si comincia incidendo le castagne e cuocendole in acqua bollente e salata, con rosmarino e alloro, per 12-15 minuti. I frutti andranno successivamente sbucciati.

Il soffritto va realizzato con olio, sedano, cipolla, magari scalogno, e carota, a cui va aggiunto lo spicchio d’aglio. Durante la cottura entreranno in gioco il porro, la zucca e le patate (le ultime due tagliate a dadini). È bene bagnare il tutto con acqua o brodo.

Quando la zucca si sarà ammorbidita, verranno aggiunti il sale, il pepe e le castagne. La cottura complessiva durerà 45 minuti circa.

Zuppa di zucca decorata Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

Visual di una zuppa di zucca decorata – ph. SiviaRita by Pixabay

Successivamente, la pietanza andrà passata a mano o con un minipimer (il frullatore a immersione utilizzato per frullare e amalgamare i prodotti alimentari).

Completata la preparazione, potrete servire la zuppa calda, col corredo e la decorazione di qualche crostino o di fette di bacon abbrustolito e quindi croccante.

Abbinamenti col vino

La dolcezza della zucca e delle castagne dovrà essere bilanciata da un vino bianco di gradevole acidità. Crediamo di non sbagliare suggerendovi un buon Brut Franciacorta.

Naturalmente, tutti i prodotti descritti sono disponibili presso i reparti ortofrutta e vini del nostro ipermercato e, qualora vi occorra, potrete trovare il minipimer nel raparto casalinghi.

Non ci resta che augurarvi una piacevole degustazione.